All'articolo

Cosa significa anagramma? Perché è così importante in Scrabble?

Gli amanti dei giochi di parole non possono ignorare il significato di questo vocabolo. Se ami Scarabeo ed è la prima volta che leggi la parola “anagramma”, prendine nota e utilizzala nella prossima partita! Oggi scoprirai di cosa si tratta e per quale motivo è così importante negli scontri verbali che si svolgono sul tabellone. Ti proporremo anche svariati esempi di anagrammi che potrai utilizzare da subito, senza dover necessariamente attendere la prossima partita con gli amici. Sei pronto per aprire la mente e scoprire nuovi orizzonti? Partiamo!

Anagramma – di cosa si tratta?

Riteniamo che ogni costruzione debba basarsi su solide fondamenta. Per questo motivo, prima di addentrarci nei particolari, ti spiegheremo brevemente che cosa sia l’anagramma. Questo termine è di origine greca e significa, letteralmente, SOPRA ALLA LETTERA (ana e gramma). Pertanto, si tratta di una parola originata dall’inversione delle lettere o delle sillabe di un altro vocabolo. Può anche trattarsi di una frase o di un’espressione sorta in base alle stesse operazioni.

Secondo Wikipedia, le forme associate agli anagrammi sono:

  • aptagramma,
  • antigramma,

L’anagramma, nella sua forma più semplice, può essere costituito dalla lettura del vocabolo in senso inverso (ad es. ella – alle, Ines – seni; Italia – ai lati; Ivan – navi). La lingua italiana, tuttavia, presenta pochi anagrammi di questo tipo.

Alcuni dizionari forniscono la seguente definizione di anagramma: ‘Sostituzione di una parola, o di una frase, con un’altra parola, o frase, nella quale le lettere che compongono la prima sono le stesse ma in posizione scambiata’.

L’anagramma, in passato, era utilizzato dagli inventori affinché le informazioni sulle scoperte non giungessero in mani sbagliate. Capitava anche che gli artisti, e in particolar modo gli scrittori, scegliessero uno pseudonimo costituito dall’anagramma del proprio nome e cognome. Pensa, ad esempio, a Cletto Arrighi (il suo vero nome era Carlo Righetti).

Per mettere alla prova la tua comprensione di questo giochetto, puoi provare a rimescolare le lettere del tuo cognome per inventare un paio di accattivanti nomi d’arte. Siamo certi che alcune opzioni ti faranno morire dal ridere e che il tuo cervello ti ringrazierà per questa dose di lavoro extra!

Anagrammi – controversie che possono rivelarsi costose…

La creazione di anagrammi, per molte persone, è un vero spasso. Tuttavia, la concorrente di un popolare quiz televisivo affermerebbe certamente il contrario. In una puntata andata in onda alcuni anni fa, la partecipante ha dovuto rispondere alla seguente domanda:

Quale parola non può essere considerata come un anagramma di “scatoletta”?

a) „toscana”; b) „calo”; c)” soletta”; d) „scaletta”?.

Il quesito, che avrebbe potuto sbloccare un montepremi da 250 mila euro, era davvero difficile e ingannevole. Dopo un momento di riflessione, la concorrente si è arresa e ha chiesto di contattare telefonicamente un amico. Ma anche lui, pur essendo preparato, non è riuscito a fornire una risposta sicura al 100%. Dopo aver utilizzato tutti i suggerimenti disponibili, la donna si è ritirata dal gioco, rinunciando a quel premio da sogno. Sui forum online, i post relativi al quiz si moltiplicavano a dismisura! Alcuni dicevano che nessuno dei termini proposti poteva essere considerato come un anagramma. Il pomo della discordia consisteva nel mancato utilizzo di tutte le lettere della parola “scatoletta”.

Le discussioni sono state messe a tacere dall’enciclopedia dei quesiti, secondo la quale l’anagramma deve contenere solo lettere del termine di partenza, ma non necessariamente tutte le lettere. E tutto si è chiarito. Cerchiamo di imparare dagli errori degli altri e di approfondire le conoscenze!

Anagramma – alcuni esempi che potrai sfruttare nel gioco!

L’elaborazione degli anagrammi è uno dei giochi di parole più popolari al mondo. Per concederci il piacere di creare nuove parole spostando le lettere, non ci serve quasi nulla. Bastano un pezzo di carta, una penna e… un cervello perspicace. Purtroppo, quest’ultimo non funziona sempre come vorremmo!

Se la voglia di anagrammare è tanta, ma la vena manca, siamo pronti ad accorrere in tuo aiuto! Gli esempi riportati a seguire potranno essere utilizzati immediatamente nel gioco. In alternativa, potrai prenderne nota e usarli al momento del bisogno.

Anagramma – esempi:

  • Sosta – tasso
  • Riso – orsi
  • Flaconi – falconi
  • Serbi – ribes
  • Torinese – sentiero
  • Beate – abete
  • Batterici – cerbiatti
  • Porsi – rospi
  • Foggia – faggio
  • Tamarro – martora
  • Anatemi – amanite
  • Prese – serpe
  • Schianto – taschino
  • Salire – serali
  • Alcune – lucane
  • Tavoli – volati – votali
  • Vaganti – vangati
  • Grida – gradi
  • Rema – mare
  • Bianca – cabina
  • Bibliotecario – beato coi libri
  • Maccheroni – marocchine

Abbiamo appena presentato anagrammi che godono di grande popolarità e vengono spesso utilizzati in vari giochi di parole e di società.

È bene ricordare che non tutti i vocaboli della nostra lingua permettono di creare anagrammi. Pertanto, se proprio non riuscite, nonostante ore di sforzi mentali, a trovare l’anagramma della parola scelta, è possibile che vi siate imbattuti nell’eccezione che conferma la regola!

Anagrammatore – quando la testa non funziona come dovrebbe…

Come già accennato in precedenza, l’inversione dell’ordine delle lettere nelle parole è una forma di divertimento che possiamo concederci in solitaria, con l’obiettivo di sviluppare le nostre capacità intellettuali, o in compagnia degli amici. In presenza di altri giocatori, la posta in gioco sale inesorabilmente!

Chi fa più fatica e non riesce a inventarsi nulla può contare su strumenti all’avanguardia. L’anagrammatore, ad esempio, ci suggerirà gli anagrammi dei vari vocaboli! Quest’applicazione gratuita disponibile in rete funziona come un motore di ricerca. Il suo utilizzo è davvero semplice, e le prestazioni sono assai soddisfacenti. Potremo impostare particolari filtri e osservare gli anagrammi delle parole da noi inventate, che ci saranno forniti dal programma in poche frazioni di secondo.

Questo sistema ci potrà anche aiutare a migliorare la proprietà di linguaggio – aspetto utile per i giovani e per chi giovane non lo è più. Sei ambizioso/a e lavori con le parole? Ti consigliamo di conoscere da vicino quest’opzione.

Anagramma – riepilogo

Quest’articolo è un tributo ai fan dei giochi di parole, desiderosi di divertirsi e, al tempo stesso, di allenare il proprio cervello. Speriamo che i contenuti da noi presentati siano risultati interessanti ed esaustivi.

Ora sappiamo cos’è un anagramma e come utilizzare quest’attività ludica per una bella serata con gli amici o per ammazzare il tempo durante un lungo viaggio in treno. Le applicazioni specialistiche, inoltre, ci permettono di verificare in modo facile e veloce quali e quanti vocaboli possono essere creati in base alla parola di partenza, così da poter battere gli altri concorrenti e acquisire una maggiore ricchezza espressiva.

L’anagrammatore online è anche utile per tutti coloro che amano giocare a Scrabble e Scarabeo, nonché per chi vuole migliorare la conoscenza delle lingue straniere in un modo diverso e accattivante. Come potete vedere, la versatilità di questo metodo è davvero sorprendente!